#1 petits pas pour un important but!

Saluuut mes chères lecteurs!

Non ho intenzione di scrivere in francese questo post, per cui state tranquilli.
Probabilmente nessuno leggerà nulla, ma non importa.
Bien, ci tenevo a presentarmi come si deve, almeno per darvi un'idea di chi diamine è 'Sara'.

Sara ha sedici anni, non è mai stata innamorata per davvero poiché il tutto il suo amore lo da alla musica, e alla Francia.
Sara è un oceano di paure, di insicurezze, di sorrisi regalati, di pianti alle due del mattino.
Sarà è sogni, capelli sul viso e occhi chiari nascosti da un paio di occhiali.
Sara ama le sfumature, è positività, ama tutto ciò che è vintage, o retrò.
occhiali rotondi, pantaloni a vita alta con il risvolto, vans di regola, o converse, niente trucco.
Poche feste, pochi amici, ma tanto divertimento.
Sara è stare bene, è essere felici per ogni piccolezza.
Sara ha un sogno, partire per andare a fare un anno nella sua Francia, come exchange student.
Sara sono io, e ce la farò.


Da settembre sto lavorando sodo per ottenere una borsa di studio che mi permetta di partire in quarta ed andare un anno in Francia. Ho finalmente convinto i miei, a giugno comincio a lavorare per mettere da parte i soldi e aiutarli nel pagamento.
Ce la metterò tutta e combatterò con le unghie e con i denti, perché è davvero ciò che voglio, con tutta me stessa.

Ho paura, quello si, paura di non farcela, paura di non essere all'altezza, paura che il mio francese non sia poi così buono come dicono i professori. Paura di non riuscire a prendere la borsa di studio, paura di lasciare tutti.
Ma sono determinata e so che ce la farò, perché quando vuoi davvero qualcosa, alla fine fai di tutto per ottenerla.
I miei genitori credono i me, i miei amici credono in me, i professori credono in me, io credo in me.
io ce la farò, a piccoli passi.
Piccoli passi per un grande obbiettivo!

Voglio tenervi aggiornati su quello che mi succederà in questo anno, se riuscirò ad ottenere la borsa di studio, il mio ultimo anno di scuola italiana se riuscirò a partire. voglio poter leggere questo tra tre anni quando tornerò e dirmi 'visto? ce l'ho fatta, e ho vissuto l'anno migliore della mia vita" .

Nel caso non l'aveste capito, dovrei fare il colloquio della borsa di studio a settembre, se la ottengo fare ancora un anno qua e partire poi ad agosto del 2015.
Speriamo, io comunque ce la metterò tutta.

Vi aggiorno presto per raccontarvi cosa mi succede.

bisous bisous
 ps: ho intenzione (se mi ricordo) di mettere per ogni post una canzone da ascoltare.
per oggi vi metto un colosso della musica, che mi rimanda a tanti bei ricordi.
ascoltatela.
wish you were here -Pink Floyd (e cos'altro vi potevo mettere, se non i miei amati Pink Floyd?)
vi lascio una mia fotuzzaaa, much loveee

Commenti

Post popolari in questo blog

#21 Scuola, amici, prime Skype

#35 Quasi un anno dopo essere tornata.... come continuiamo?

#34 Che fine ho fatto? -3 settimane;)